Ismail Shammout – Il fedayn Palestinese

Fui profonca_palestiniendamente colpito da un quadro: un “Fedayin” Palestinese dal viso fiero e forte, dall’ampio petto nudo, con gli occhi ardenti di purezza e di giustizia, in piedi con fierezza e collera, con le mani legate dietro alla schiena, con delle luci che si riflettevano sul suo viso e sul petto. Era circondato da soldati Israeliani, in piedi nell’ombra attorno a lui, con le loro armi puntate con paura contro di lui, avevano un aspetto meschino.

Tutto era paradossale in questo quadro: egli era prigioniero, ma vittorioso; essi si credevano trionfanti, ma sembravano sconfitti; egli era il giudice ed essi i condannati.

Squadrai a lungo l’uomo: era il volto di Gesù che io avevo visto al mio balcone guardare con collera verso il Sud minacciando Israele. Era anche lo stesso viso che avevo visto due giorni prima vicino a quello di Gesù, identico al Suo. Immediatamente, sentii la voce del Maestro: “È così che stavo in piedi, anch’Io, di fronte al sommo sacerdote quando, sfidandomi, mi chiese se Io fossi veramente il Messia, il Figlio di Dio. Avendogli risposto in modo affermativo, con forza e fermezza, come in questo quadro, egli è diventato rosso di rabbia con tutti i suoi e Mi hanno condannato a morte”.

Tratto da qui: “La Chiave dell’Apocalisse

Pubblicato in Controllo Globale, Evoluzione, Libero Arbitrio e Consenso, Metafora, Politica, Popoli Indigeni, Razzismo, Religione, Spiritualità, Storia | Lascia un commento

Involuzione … Evolutiva

involuzioneDa “qualcosa” sei diventato cacciatore, da cacciatore sei diventato contadino, poi da contadino sei diventato cittadino, e ora? … da cittadino sei diventato “(di)pendente”…

Tratto da “SPS – L’utile dell’evoluzione: chi/cosa si evolve?

“Come puoi sostenere che esista l’evoluzione del genere umano? Su cosa ti basi? Personalmente, ti senti cambiato da quando sei in Vita? Certo che no, perché “ti dicono” che l’evoluzione avviene lentamente.

Ossia, che non te ne puoi accorgere e che servono così tanti anni, da rendere la tua attuale presenza come un qualcosa di “passeggero e fine a se stesso” (inutile, forse?).

Mentre tu “passi, qua, così” dovrebbe avvenire – tra le righe della tua organicità – qualcosa che ti rende “migliore rispetto a prima” (altrimenti, che evoluzione sarebbe).

Orbene, così come per la fede religiosa e per quella scientifica… ti viene richiesto di limitarti a “credere che sia così”, continuando a vivere nello status quo (l’unico ambito che rimane inalterato e che, dunque, l’evoluzione non tocca. A meno che, l’evoluzione non sia… l’evoluzione dello status quo, in qualcosa di sempre più coerente e totale).

L’evoluzione della “stasi” (un ossimoro)? Lo “status quo” è… una palude? No: È una “industria che (ri)genera utile”… L’abitudine che ti “porta via”:

Un “piano edilizio” (progetto, costruzione, edificio) disteso su quello, più antico, della superficie terrestre.

Vivere in casa, al coperto, comporta che il tuo fisico sia protetto – ad esempio – dai dolori reumatici che, differente(mente), avresti assorbito vivendo “ai quattro venti”. Ma com’è che, allo stesso modo, le mani ti dolgono, le dita ti fanno male e si rattrappiscono… dopo decine di anni al “riparo” nella tua abitazione? Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il consenso tollerante della nostra codarda accettazione

Gennaio 2014 - Colomba del papa predata da un corvo

Gennaio 2014 – Colomba del papa predata da un corvo

Gli serviamo vivi, perchè altrimenti saremmo tutti morti, o più semplicemente non esisteremmo “qua così“.

Gli esseri umani sono stati addomesticati come bestiame per millenni, da predatori-parassiti, spietati e insidiosi, che camminano tra noi molto comodamente. La loro natura predatoria è stata ampiamente ammorbidita e camuffata da secoli di nostra invidiosa tolleranza e dalla nostra codarda accettazione….

Tratto da “La via degli psicopatici. Se la conosci… la eviti“.

Siamo sempre li, chiamali come vuoi, Predatori, Nucleo Primo, Dominio, Classe dominante, ecc … sono sempre loro.

Quasi tutte le nostre grandi idee istituzionali sono state pervertite, corrotte  e radicalmente trasformate in ambienti che favoriscono grandemente le  tattiche e modalità degli psicopatici. Continua a leggere

Pubblicato in Controllo Globale, Educazione, Evoluzione, Forma Stato, Guerre, Libero Arbitrio e Consenso, Politica, Popoli Indigeni, Storia | Lascia un commento

L’ovvio mente, ovviamente

ovvio-che-no.resized“Esiste un concetto fondamentale in antropologia culturale mai abbastanza considerato: il concetto di “ovvio“.

Ovvio è tutto ciò che diamo per scontato, per cui a causa di tale immediata accettazione, ci risulta completamente invisibile, ovvero cade al di là della nostra consapevolezza.

Ovvio è dunque ciò a cui diamo il nostro incondizionato consenso, senza che ce ne rendiamo conto e senza che ci sia stata alcuna elaborazione critica della coscienza. Vien da sè che di fronte all’ovvio siamo del tutto ciechi. Quindi, qual’è la cosa più nascosta al mondo? Quella che abbiamo sotto gli occhi.

La constatazione successiva di tale emblematico fenomeno è la seguente: alla base dell’ovvio agisce, puntualmente e con una regolarità sistematica, una qualche forma di potere autoritario, che pone in essere l’ovvio e lo sostiene.”

Tratto da “400 anni di inganni”. Recensione di Leopoldo Antinozzi

… perciò … Abbiate Dubbio!

Pubblicato in Controllo Globale, Educazione, Etica, Evoluzione, Filosofia | Lascia un commento

La vera abbondanza…

paesaggio+tesoro“La vera abbondanza è quando otteniamo tutto ciò che ci serve sapendo che siamo noi stessi a generarla, ma senza la paura di non saper vivere, senza esserne dipendenti, senza esserne subordinati o succubi, senza possederla, perchè anche la possessione è chiusura, protezione.

Paradossalmente otteniamo l’abbondanza quando non la cerchiamo, perchè il non cercarla significa sentirla dentro e quindi espanderla, mentre il cercarla significa sentire mancanza e quindi non espanderla.

Pubblicato lunedì 22 ottobre 2012 su “A ver a te – Apri al maestro che è in te

L’abbondanza

Nel mio blog, ho descritto l’abbondanza come “la consapevolezza della propria ricchezza interiore che si espande all’esterno”, quindi, secondo me, non è cercarla all’esterno di noi, ma trovarla al nostro interno, rendersene consapevoli che è già in noi tanto da poterla espandere all’esterno. Continua a leggere

Pubblicato in Amore, Etica, Evoluzione, Filosofia, Libero Arbitrio e Consenso, Metafora, Pensieri Positivi, Spiritualità, Terra | Lascia un commento

Lode del dubbio

il_dubbio_300.resizedSia lode al dubbio!
Vi consiglio, salutate serenamente e con rispetto chi
come moneta infida pesa la vostra parola!
Vorrei che foste accorti, che non deste
con troppa fiducia la vostra parola.

Leggete la storia e guardate
in fuga furiosa invincibili eserciti.
In ogni luogo
fortezze indistruttibili rovinano
e anche se innumerabile era l’armata salpando,
le navi che tornarono
le si potè contare.
Fu così un giorno un uomo sulla inaccessibile vetta
e giunse una nave alla fine
dell’infinito mare.

Oh bello lo scuoter del capo
su verità incontestabili!
Oh il coraggioso medico che cura
l’ammalato senza speranza! Continua a leggere

Pubblicato in Controllo Globale, Educazione, Filosofia, Frasi Famose, Libero Arbitrio e Consenso, Metafora, Pensieri Positivi, Poesie | Lascia un commento

La formula “magica” della politica Italiana

pd+ue=pdueCredo ormai che di “democratico” nel “Partito Democratico”, governato dal buffo dittatore “diversamente umano“, sia rimasta solo la parola nel suo nome. Null’altro.

Nome e uomini scelti e programmati per realizzare, in seno (e in-sieme) alla Unione Europea, il Piano di Rinascita Democratica della Loggia P2 a  livello Nazionale, Europeo e chissà … Mondiale?.

Lì, in quel testo, sono descritte e definite nel minimo dettaglio anche le ultime barbarie che questi lestofanti, proprio in questi giorni (Agosto 2014), stanno tentando (ma pare ce la stiano facendo) di “combinare” con la riforma del Senato, come ben spiegato in “Abolizione del senato: e’ piu’ eversiva la P2 o il Renzismo?” e in “Patto del Nazareno e Senato dei nominati: piduisti a loro insaputa“. Tutto avviene sotto gli occhi di tutti, e tutti (tranne alcuni), distratti dalle vacanze e problemi futili, li lasciano fare.

Ricapitoliamo: Il Partito democratico, aiutato e assieme all’Unione Europea, sta piano piano realizzando il Piano della P2.

Semplificando ulteriormente si ottiene la formula “magica”:

PD + UE = PDUE (P2)

Più chiaro di così.

Pubblicato in Controllo Globale, Forma Stato, Metafora, Politica, Storia | Lascia un commento

Io Vivo

morte_vita_ombra_luceTutto ciò che sta attorno a me Muore,

gli altri muoiono.

Ma io non sono “attorno a me”,

io non sono “gli altri”.

Quindi io non Muoio,

Io Vivo.

Pubblicato in Amore, Evoluzione, Filosofia, Frasi Famose, Pensieri Positivi, Poesie, Popoli Indigeni, Spiritualità | Lascia un commento

I quattro accordi Toltechi

quattro-accordi1) Sii impeccabile con la parola.

2) Smetti di prendere tutto in modo personale.

3) Smetti di supporre e giudicare.

4) Fai sempre del tuo meglio.

I quattro accordi Toltechi, illustrati in questo libro da Don Miguel Ruiz, offrono un valido codice di condotta che può rapidamente trasformare la nostra vita in una nuova esperienza di libertà, di gioia e di amore.

In poche parole….

Sii impeccabili con la parola, smetti di prendere tutto in modo personale o di supporre e fai sempre del tuo meglio.

Sei invitato quindi a…

Essere impeccabili con la parola, smettere di prendere tutto in modo personale o di supporre e fare sempre del tuo meglio.

Dillo a te stesso. Vuoi iniziare da “domani”?…

Sarò impeccabili con la parola, smetterò di prendere tutto in modo personale o supporre e farò sempre del mio meglio.

Fallo subito, per te:

Sono impeccabili con la parola, smetto di prendere tutto in modo personale o di supporre e faccio sempre del mio meglio.

Cosa si intende?

  1. Sii impeccabile con la parola. A seconda di come la usi, la parola ti renderà libero o schiavo.
  2. Smetti di prendere tutto in modo personale. Qualunque cosa accada intorno a te, non prenderla personalmente.
  3. Smetti di supporre e giudicare. Impara a chiedere spiegazioni, non dare nulla per scontato.
  4. Fai sempre del tuo meglio. In qualunque circostanza, agisci sempre nel migliore dei modi. Né di più, né di meno.
Pubblicato in Amore, Educazione, Etica, Evoluzione, Filosofia, Frasi Famose, Libri, Metafora, Pensieri Positivi, Popoli Indigeni, Spiritualità | Lascia un commento

Il carburante umano

Cerchiamo di capire per quale “carburante” è progettata la macchina umana.
carniv-onniv-veget-fruggiv-umanoL’unico vero strumento, chiaro, inconfutabile che ci consente di capire quale è la dieta adatta a noi è quella stabilita dell’anatomia comparata:  gli esseri umani sono frugivori, come le scimmie antropoidi la cui dieta ideale è di frutta, germogli, radici e semi, praticamente la dieta vegan tendenzialmente crudista. Il resto è fumo negli occhi, perdita di tempo e di salute. Di questo ho conferma ogni giorno. Qualunque altro alimento è estraneo al nostro organismo e quindi dannoso. Ridurre il quantitativo delle  e non previste per noi dalla natura non è sufficiente a scongiurare le molte patologie dovute ad un’errata alimentazione.

In natura i mammiferi si dividono in carnivori, erbivori e frugivori. I carnivori hanno denti, stomaco, succhi gastrici e intestini adatti a consumare fondamentalmente carnami, gli esseri umani no. Continua a leggere

Pubblicato in Alimentazione, Ambiente, Animali, Consumismo, Educazione, Etica, Evoluzione, Inquinamento, Medicina Naturale, NO-OGM | Lascia un commento